Catalogo del Sorriso Dona Ora
     
 
 
Siete qui: Home > Storie di Sorrisi > Storie Di Sorrisi > La storia di Youssef

La storia di Youssef… un sorriso dal valore doppio.

Yousef_Fadi_Before_DSC7344LR_per_newsl.jpg

In ogni missione ci sono sempre alcune storie di famiglie e di bambini che colpiscono più di altre, ed in questa missione tante sono state le mamme e le nonne che hanno attirato la nostra attenzione, che volevano raccontarsi, forse per distrarsi un po’ e non pensare che il loro bimbo o la loro bimba a breve sarebbe entrato da solo in sala operatoria, senza il calore e la sicurezza che il grembo materno o semplicemente la mano della mamma da soprattutto ai più piccini. Sicuramente la vicenda di Youssef ha colpito un po’ tutti, il piccolo di 4 mesi con il labbro leporino è arrivato in ospedale con la nonna, sua madre ha perso il marito ed il lutto impone alle donne di rimanere in casa per 40 giorni. 

La nonna di Youssef ha deciso di portare comunque il nipotino in ospedale ed è stata con lui fino al giorno delle dimissioni. Youssef piangeva continuamente, forse perché non aveva la mamma vicino, neppure la nonna riusciva a calmarlo, andava avanti ed indietro nel corridoio del reparto, lo cullava con dolcezza, ma lui continuava a piangere. 

Yousef_Fadi_After_DSC0100_rit.jpgMa come per miracolo il giorno dopo l’intervento quel pianto disperato è scomparso, nonostante l’operazione ed i punti, il bimbo era sereno e sorrideva a tutti, si è addormentato tranquillo tra le mie braccia proprio mentre la nonna si preparava a lasciare l’ospedale e salutava e ringraziava i volontari. 

Certamente al suo rientro a casa, senza più quella fessura nel labbro, avrà riportato il sorriso anche sul volto della sua triste mamma.

 

Alessandra Corrias

bannerSOSTIENICI.jpg DONA ORA DONAZIONE CONTINUATIVA